Crea la tua Cover personalizzata

Crea la tua Cover personalizzata
Per avere lo sconto del 10% Inserisci il codice SCONTO : ABOPART10

Ringana

Ringana
COSMESI FRESCA E INTEGRATORI ALIMENTARI

Inserisci qui la tua Email per ricevere le news letters

Struffoli

Gli struffoli sono i dolci più tipici della tradizione Napoletana e rappresentano sicuramente una delle ricette più caratteristiche del periodo Natalizio. 
Per chi ancora non avesse mai sentito parlare degli struffoli, basti dire che sono delle piccole palline di pasta dolce, fritte e poi immerse nel miele e decorate con confettini colorati e frutta candita. 

Qui vederemo una ricetta in chiave vegana in due versioni : Decorazione classica e con cannella e pinoli.

INGREDIENTI

Per l’impasto

300gr di farina 0
90 gr di zucchero di canna grezzo
una tazza di olio di semi
1 bicchierino di anice
½ scorza di limone, grattugiata
½ scorza di arancia grattugiata
un pizzico sale
15 gr di bicarbonato
1 bustina di vanillina
3 cucchiai di fecola di patata
latte di soia q.b

Per friggere
olio d’oliva o di semi

Per Decorare e Condire

malto di riso
confettini colorati
oppure
cannella pinoli

PROCEDIMENTO

Sciogliamo il bicarbonato nel latte di soia tiepido.
Uniamo e amalgamiamo per bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido e lasciamo riposare almeno un paio d’ore a temperatura ambiente, coperto da uno strofinaccio. 
Passato il tempo necessario, rimpastiamo velocemente e stendiamo l'impasto. Ora formiamo come dei serpentini e li tagliamo in piccoli pezzetti, disponendoli su un piano ben infarinato e spolverandoli di farina ulteriormente per non farli attaccare (imitando la procedura per 
fare gli gnocchi).

Prima di friggerli li mettiamo in un setaccio per eliminare la farina in eccesso. A questo punto riscaldiamo l’olio (ma non troppo) e li friggiamo un po’ per volta. 
Una volta cotti (gli struffoli devono assumere un aspetto dorato) li tiriamo fuori dall'olio con un mestolo bucato e li poniamo in un piatto coperto da carta assorbente.

Ora, a piacere, versiamo il malto di riso sugli struffoli e li mescoliamo bene. Poi spolverizziamo con i confettini colorati ed i canditi sempre mescolando delicatamente.


SECONDA VERSIONE
In alternativa si possono guarnire con cannella e pinoli

Consiglio: in questa versione ho usato lo zucchero di canna grezzo e il colore degli struffoli è diventato più intenso scuro. Usando uno zucchero piu chiaro il colore sarà diverso.





al posto del caramello di zucchero, potete usare anche della confettura o qualche altro tipo di sciroppo. Inoltre quando comprate le palline colorate, 
leggete bene gli ingredienti e controllate che siano vegan al 100%


Nessun commento:

Posta un commento

CiboCrudo

CIBO CRUDO