Crea la tua Cover personalizzata

Crea la tua Cover personalizzata
Per avere lo sconto del 10% Inserisci il codice SCONTO : ABOPART10

Ringana

Ringana
COSMESI FRESCA E INTEGRATORI ALIMENTARI

Inserisci qui la tua Email per ricevere le news letters

Fiberpasta : Pesto di prezzemolo

Forse un po' insolito, il pesto al prezzemolo e mandorle rappresenta una chicca gastronomica di tutto rispetto. Utile in tutti quei casi in cui vi ritroviate in casa una discreta quantità di prezzemolo fresco e non sappiate come consumarlo tutto prima che vada a male, il pesto al prezzemolo e mandorle si rivela essere ottimo come condimento per la pasta
Il segreto della sua bontà è data dall'incontro tra il sapore deciso del prezzemolo e della frutta secca, le mandorle in questo caso, che contribuiscono, con la loro delicatezza, a regalare un equilibrio che rende il gusto del pesto piacevole al palato. Per questo piatto ho utilizzato i fusilli di  FiberPasta che Ha il 15% di fibra (circa il doppio della pasta integrale tradizionale), un basso indice glicemico IG 23 (Studio Indice Glicemico Pasta) ed è ottenuta esclusivamente da grano duro con l’aggiunta funzionale di inulina (fibra vegetale solubile).



INGREDIENTI

Una confezione di fusilli di  FiberPasta
100 gr di prezzemolo fresco 
20 gr di mandorle sgusciate 
1 spicchio d'aglio 
2 cucchiai di lievito alimentare
1 pizzico di sale 
olio extra vergine di oliva 
sale 

PROCEDIMENTO

Lavare il prezzemolo ed asciugarlo delicatamente. Adesso tritare sia il prezzemolo che le mandorle e tenerli da parte. Sbucciare l'aglio, eliminare la parte centrale. Versare in un contenitore alto e stretto il prezzemolo e le mandorle tritate, l'aglio, il lievito a scaglie. Unire poco alla volta e mentre si continua a frullare anche l'olio a filo. Continuare ad aggiungerlo intervallandolo con poca acqua fino ad ottenere la consistenza desiderata. Regolare con un pizzico di sale se è necessario.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e unirli al pesto di prezzemolo, amalgamare per qualche minuto servire caldo.





Nessun commento:

Posta un commento

CiboCrudo

CIBO CRUDO